CHI SONO

Perché sei qui? Perché sono qui?

Ho sempre creduto che ogni persona possa essere felice ed in forma senza seguire una dieta troppo restrittiva, senza fare uso di beveroni o pozioni magiche.

So perfettamente che la sola dieta non basta a far raggiungere il proprio risultato ma, so perfettamente che una alimentazione consapevole è il primo passo da compiere verso l’obiettivo. 

Seguire una dieta ferrea può farti ottenere un risultato immediato, ma dopo?
Tutti sappiamo la risposta: il rischio è quello di riprendere tutto quello che si è perso…e inizia nuovamente il giro, rischiando il famoso effetto yo-yo.

Ma questo non ti deve bloccare…

Con la ricomposizione corporea puoi liberarti dalla paura di veder vanificato il tuo sforzo. Imparerai a gestire il tuo rapporto con il cibo ed a riconoscere ciò che ti fa bene e ciò che ti fa meno bene.

Non mi credi? Inizia con me questo percorso, e ti renderai conto sin dalle prime settimane, che si può star bene mangiando.

Chi è Simone

Sono Simone, ho 28 anni e vengo da Lecce.

Il mio amore verso il mondo della nutrizione è iniziato sin da quando avevo 13 anni. Leggevo tutte le etichette con i valori nutrizionali presenti sulle confezioni per capire cosa faceva meno male.

A 15 anni la svolta. Iniziai ad arbitrare, la mia seconda passione dopo l’alimentazione, ma avevo un bel po’ di chili da perdere per salvaguardare la mia condizione atletica.
Lì iniziai a capire che potevo mangiare e perdere peso, bastava mangiare le cose giuste e nel giusto modo. Questo mi consentì di prepararmi nel migliore dei modi dal punto di vista fisico ed affrontare le partite senza troppi affanni (si un arbitro percorre dai 13 ai 15 km a partita).

Contemporaneamente portavo avanti gli studi superiori, che si sono conclusi nel 2012 quando mi presentai all’esame di stato con una tesina sulla labiopalatoschisi, la mia “amica” che mi accompagna sin da quando sono nato.

Dopo, la realizzazione del grande sogno. Ho iniziato a frequentare l’Università, laureandomi prima in Biotecnologie e dopo in Biologia Nutrizionale.

Mi sono sempre chiesto come potessi essere utile alle altre persone ed è per questo che ho deciso di mettere a disposizione di tutti il mio metodo, quello che mi ha consentito di non privarmi di nulla ma di stare bene con me stesso.

“Il più grande dono che si possa ricevere, è quello di poter donare”