L’IMPORTANZA DELL’ACQUA NELLA PRATICA SPORTIVA

Ormai tutti sappiamo quanto sia importante bere acqua durante il giorno. Ovunque e chiunque dispensa il consiglio di bere almeno due litri di acqua al giorno.

Non tutti però conoscono il ruolo che svolge l’acqua nel nostro organismo. Innanzitutto, occorre ricordare che l’acqua costituisce circa il 60% del peso di un individuo e svolge numerose funzioni come ad esempio quella di regolare la temperatura corporea, eliminare le scorie metaboliche, modulare il volume delle nostre cellule.

Affinché ci sia una buona funzionalità dell’organismo è necessario che il il volume di acqua assunta compensi quello di acqua persa. Il nostro organismo regola in maniera molto precisa questo equilibrio, facendoci avvertire il senso di sete quando è necessario bere ed eliminando i liquidi in eccesso.

Il fabbisogno di acqua varia sopratutto in base all’individuo ma occorre tenere presente anche altri parametri quali: clima, tipologia di alimentazione e attività sportiva.

Particolare attenzione va riposta proprio al fabbisogno idrico durante la pratica dell’attività sportiva. Se sei uno sportivo, non importa quale sia il tuo livello, ricorda che la perdita del 2% di liquidi porta ad un decadimento della performance sportiva. Vale la pena rischiare di buttare via settimane di allenamenti solo perché non si è bevuto abbastanza?

La regola generale è quella di arrivare ben idratati all’evento sportivo, idratarsi durante la performance (se questa supera l’ora o in condizioni di temperatura e/o umidità estreme) e soprattutto reintegrare i liquidi persi.

Per poter verificare il proprio stato di idratazione, se non si ha a disposizione una BIA o altri strumenti, si può effettuare una auto-verifica analizzando il colore delle proprie urine. Più trasparenti sono più il soggetto sarà idratato, più scure sono più sarà necessario integrare liquidi. Per il post, invece, è bene considerare che occorre reintegrare 1,5 litri di acqua per ogni chilogrammo di peso corporeo perso.

Prima di ricorrere ad integratori che promettono miracoli, quindi, è bene ricordare che il primo integratore che possiamo assumere è l’acqua. Una giusta quantità, unitamente ad altri fattori nutrizionali e all’allenamento, possono farci raggiungere il nostro obiettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment